Non c’è “il” percorso del trattamento. Non c’è “il” paziente.

5 aprile 2017 | Ringraziamo per il vostro interesse e la vostra partecipazione al nostro evento! È stato un grande piacere avervi come nostri ospiti.

Desiderate consultare ancora alcuni punti? Qui trovate la presentazione, i risultati della votazione e le immagini del nostro evento.

Per sviluppare il coordinamento lungo il percorso del trattamento dal "Medioevo" al "21° secolo”,  continua a essere necessaria la partecipazione di tutti gli attori. Come ha dimostrato il nostro voto, sembra che ci sia ancora qualche carenza per quanto riguarda la "voglia di avere una visione globale".  Ma il congresso mostra anche che la volontà non manca. Abbiamo appreso cosa già funziona  - e su cosa ognuno deve ancora concentrare il proprio lavoro per far sì che i nostri clienti possano orientarsi meglio. A questo riguardo è d’aiuto ciò che ci ha detto il signor Moser nella sua intervista riguardo all’orientamento e le sue insidie: punti di raccordo semplici e una comunicazione chiara e comprensibile, con la giusta dose di informazioni.