Carie, carie dentaria

I motivi per cui si forma la carie sono, tra gli altri, una scarsa igiene dentaria, il malposizionamento dei denti e un consumo eccessivo di zucchero.

Sommario

I motivi per cui si forma la carie sono, tra gli altri, una scarsa igiene dentaria, il malposizionamento dei denti e un consumo eccessivo di zucchero. La patologia inizia sulla superficie dentale (smalto dei denti) e se non viene trattata può avanzare fino alla radice. Tra i sintomi più frequenti vi è un’ipersensibilità dei denti al calore, al freddo e allo zucchero, macchie evidenti sulla superficie dentale e sanguinamento delle gengive. Pertanto, una corretta igiene dentale è fondamentale.

Sintomi

  • Macchie bianche o marroni sullo smalto dentale
  • Dolori/Ipersensibilità al calore, al freddo e allo zucchero
  • Sanguinamento gengivale
  • Infiammazione gengivale
  • Placca (tartaro)
  • Alitosi
  • Allentamento del dente colpito

Cause e trattamento

Cause

Progressiva demineralizzazione e successiva dissoluzione della sostanza dura del dente

  • Insufficiente igiene dentale e orale
  • Malposizionamento dei denti
  • Batteri (dovuti alla decomposizione di cibo)
  • Consumo eccessivo di zucchero
  • Alimenti acidi
  • Malnutrizione
  • Vomito frequente (bulimia, div. altre patologie)
  • Produzione insufficiente di saliva (ad es. dopo una radioterapia)

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Ispezione dentaria
  • Esame con la sonda
  • Illuminazione con un’intensa fonte di luce
  • Ev. radiografia
Possibili terapie
  • Risanamento dentale professionale (la carie deve essere trattata da un dentista)
  • Igiene dentale professionale, rimozione della placca (1-2x/anno)
  • Ev. trattamento del canale radicolare
  • Vernice al fluoro

Cosa posso fare da solo?

  • Cura dentale e orale regolare e accurata
    • Pulizia dei denti (v. sotto)
    • Collutori
    • Eliminazione della patina sulla lingua (raschietto)
    • Filo interdentale, spazzolino per gli spazi interdentali (1 volta al giorno)
    • Sostituzione regolare dello spazzolino o della testa dello spazzolino (ecc.)
  • Pulizia dei denti
    • Almeno 2 volte/giorno
    • Dopo gli spuntini
    • Utilizzare un dentifricio al fluoro
    • Gel al fluoro (1 volta a settimana)
  • Controllo dentistico regolare (1 volta all’anno)
  • Igiene dentale (igienista dentale)
  • Alimentazione
    • Riduzione del consumo di alimenti/bevande zuccherate o acide
    • Uso di sale da cucina fluorato e iodato
    • Cibi solidi e duri da masticare favoriscono la produzione salivare (protezione)
  • Igiene dentale nei bambini
    • Sin dalla comparsa del primo dente di latte
    • Almeno 2 volte/giorno
    • Dopo gli spuntini
    • Dentifricio per bambini con fluoro
    • Limitazione del consumo di zucchero

Quando andare dal medico?

  • In generale se si sospetta un «buco»
  • Dolori, sensazione sgradevole con l’assunzione di cibi dolci, caldi o freddi
  • Punti bianchi o marroni sui denti
  • Regolare sanguinamento delle gengive
  • Dolori durante la masticazione

Ulteriori informazioni

Società Svizzera di Chirurgia Orale e Stomatologia
www.sso.ch/it

Associazione Svizzera di Odontoiatria Pediatrica
www.pedodontie.ch

Sinonimi

Carie, carie dentaria

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti