Dimagrire in modo sano: il digiuno può aiutare a iniziare

1219598291 1219598291

Perdere i chili di troppo dopo i giorni di festa: un digiuno terapeutico sembra essere una buona idea. Per dimagrire in modo duraturo, occorre però incominciare a pensare in modo diverso.

Dimagrire con il digiuno?

Il digiuno viene definito anche come «pulizie di primavera dall’interno». La rinuncia agli alimenti è atta a ripulire corpo, spirito e anima, e anche a far scomparire i chili di troppo. La ricerca mostra che il digiuno fa bene alla salute e vi è anche l’effetto positivo di perdere peso. Tuttavia, chi cerca di cambiare in modo duraturo se ne giova poco, dato che i chili perduti ritorneranno rapidamente.

Il digiuno può aiutare a iniziare

Dimagrire con successo significa perciò ripensare al proprio modo di vivere. Il digiuno può essere un buon inizio, ma per garantire un effetto a lungo termine è necessario un concetto globale. In quest’ottica si deve cambiare l’alimentazione e muoversi di più.

Dimagrire con successo significa perciò ripensare il proprio modo di vivere.

Trovare il digiuno terapeutico adatto

Creare un «deficit di calorie»: ecco cosa bisogna fare per perdere peso. Il corpo deve consumare più energie di quante ne vengano introdotte con il cibo. Ognuno può scegliere se per sé, come inizio, sia più opportuna un’alimentazione varia e sana o perfino una forma di digiuno. Secondo Lucia Winzap è importante che ognuno trovi l’alimentazione e il tipo di movimento adatti. In linea di principio, comunque, qualche suggerimento per dimagrire può essere d’aiuto a tutti.

Il digiuno può dare il via al dimagrimento, ma per garantire un effetto a lungo termine è necessario un concetto globale. In quest’ottica si deve cambiare l’alimentazione e muoversi di più.

Consigli per dimagrire in modo sano

  • Al massimo da 2 a 3 pasti principali al giorno con frutta, verdura e insalata.
  • Evitare gli spuntini fra i pasti.
  • Invece di un intero menu, 1 o 2 piatti di zuppa di verdure o di avena.
  • Ridurre alcol, bevande dolci e cibi di produzione industriale.
  • Essere presenti con la mente quando si mangia e prendersi il tempo necessario.
  • Fare movimento o praticare sport 3-4 volte la settimana.
  • Tenere un diario alimentare: aiuta a osservare se stessi e le proprie abitudini.

Il consiglio di Lucia Winzap: non seguire le diete di tendenza; se si hanno dubbi, chiedere a uno specialista e farsi accom­pagnare nel dimagrire in modo sano.

Per avere successo nel dimagrire occorrono obiettivi realistici

Un principio basilare in questo senso è di non volere tutto subito: «Per la motiva­zione a lungo termine sono importanti obiettivi realistici», afferma Lucia Winzap, responsabile Terapia alimentare della Clinica Hirslanden St. Anna di Lucerna. Un buon valore di riferimento può essere 1-2 kg in meno al mese.

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Consulenza nutrizionale
Con l’aiuto di specialisti può modificare le sue abitudini alimentari a lungo termine.
All'offerta
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Scoprire il servizio
Verificare i sintomi
Ricevere un consiglio, concordare un appuntamento dal medico e molto altro ancora.
Scoprire l'app Well