Articolazioni rigide al mattino? Alcuni consigli utili

1320297107 1320297107

Spesso, al mattino, le articolazioni fanno male perché sono state immobili tutta la notte. Alcuni esercizi di mobilizzazione aiutano, se fatti subito dopo essersi alzati.

Cosa aiuta contro la rigidità articolare mattutina?

Al mattino si sente come paralizzata/o e riesce a malapena a muoversi? Non è l’unica/o a soffrire di questo disturbo. Per iniziare bene la giornata, muoversi è fondamentale. Esercizi di mobilizzazione, ginnastica e stretching lubrificano e irrorano le articolazioni e permettono di ridurre fastidiosi dolori.

Mobilizzazione mattutina

Inizi la giornata lentamente e, se può, esegua i primi esercizi quando è ancora a letto. Una volta sveglia/o, inizi a muovere dolcemente le dita delle mani e dei piedi, dopodiché fa dei movimenti rotatori lenti delle spalle, dei polsi e delle gambe. Può muovere anche la nuca, ma con molta attenzione. Il caldo è un altro rimedio contro la rigidità: usi un cuscinetto termico oppure si prepari un tè o un bel bagno caldo.

3 esercizi per alleviare la rigidità articolare mattutina

Spesso, le zone più colpite sono le articolazioni di mani e piedi: al mattino possono far male e sono come immobilizzate. In questi momenti è importantissimo muoverle delicatamente. La fisioterapista Ursi Hellwig mostra come fare. (in francese)

Rimedi casalinghi contro la rigidità articolare

Non le va di ripiegare sui comuni medicamenti? Esistono alcuni rimedi casalinghi contro la rigidità articolare. Tra questi, ad esempio, gli impacchi di cavolo: applicare alcune foglie di verza sulla zona dolorante e lasciare agire per alcune ore o durante tutta la notte. Oppure massaggiare le articolazioni interessate con della crema per il corpo neutra a cui ha aggiunto della noce moscata in polvere. In caso di attacchi infiammatori, il freddo può aiutare: ad esempio, un buon rimedio è preparare un impacco fresco di quark.

L’alimentazione giusta in caso di rigidità articolare mattutina

  • I grassi buoni, come gli acidi grassi omega-3, aiutano a contrastare la rigidità articolare mattutina. Ad esempio, le noci, l’olio di lino e il salmone sono alimenti ricchi di omega-3.
  • Anche i cibi di origine vegetale andrebbero messi in cima alla nostra lista degli ingredienti.
  • La vitamina B6, essenziale per lo sviluppo della cartilagine articolare, è particolarmente indicata. La trova, ad esempio, negli alimenti integrali e nei legumi.
  • Anche le spezie, come il cumino, il coriandolo e la noce moscata, hanno proprietà benefiche per la mucosa delle articolazioni.

Un’alimentazione equilibrata è essenziale per le articolazioni. Una carenza prolungata di vitamine e minerali causa un depauperamento della cartilagine e, di conseguenza, le articolazioni si potranno logorare più rapidamente e diventeranno più vulnerabili alle infiammazioni. È bene ridurre il consumo di salumi e altra carne grassa, ma anche di zuccheri. Questi alimenti, ricchi di acidi grassi, possono favorire le infiammazioni e sono controproduttivi se si soffre di disturbi, come dolori articolari, dolori del movimento e rigidità articolare.

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

Esaminare i sintomi
Devo recarmi dal medico? MyGuide dà subito un consiglio.
Scoprire myGuide
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Porre una domanda
Seconda opinione medica
Richieda gratuitamente una seconda opinione: è semplice e rapido.
È facilissimo