Colera

Il colera è un’infezione diarroica batterica acuta.

Sommario

Il colera è un’infezione diarroica batterica acuta. Se il decorso è grave, potenzialmente letale, la caratteristica sintomatica principale è un’improvvisa forte diarrea contenente muco e feci risiformi, fino a 30 volte al giorno. Si manifestano anche mal di pancia e vomito. Occorre intervenire con una fluidoterapia adeguata nel caso di contagio e osservare le misure igieniche se si è in viaggio nei Paesi a rischio di colera.

Sintomi

Tempo di incubazione: breve, da qualche ora fino a cinque giorni

  • Diarrea (sintomo principale)
    • Solitamente di moderata entità (90% dei casi)
    • Forma pesante: contenente muco e feci risiformi, fino a 30 volte al giorno
  • Nausea
  • Vomito
  • Mal di pancia
  • Non si manifesta con febbre

Complicazioni

  • Pericolo di vita dovuto a un’elevata perdita di sali minerali e liquidi
    • Pelle secca e fredda
    • Temperatura corporea bassa
    • Sete insistente
    • Stanchezza, stordimento
    • Offuscamento della mente fino allo svenimento (coma)
    • Crampi muscolari
    • Polso accelerato
    • Assenza di minzione (insufficienza renale)
  • I sintomi, se non adeguatamente trattati, possono degenerare in un collasso cardiocircolatorio entro poche ore

Cause e trattamento

Cause

  • Agenti patogeni: batterio vibrio cholerae
  • Trasmissione
    o Eliminazione dei batteri attraverso le feci o il vomito
    o Infezione da acqua contaminata o da alimenti
Fattori di rischio
  • Soggiorno in paesi in cui vigono degli standard igienici ridotti (paesi in via di sviluppo)
  • Popolazioni denutrite e in uno stato di fragilità sociale
  • Immunodepressione
  • Persone anziane
  • Neonati, bambini piccoli

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Analisi delle feci (microscopia)
  • Coltura delle feci (individuare i batteri responsabili)
  • Visita medica
Possibili terapie
  • Isolamento
  • Rifornire liquidi e sali minarli a sufficienza
    • Soluzioni orali
    • All’occorrenza infusioni
  • Farmaci
    • Contro nausea e vomito
    • Eventualmente analgesici e antispasmodici
    • Antibiotici

Cosa posso fare da solo?

  • Osservare le misure igieniche basilari
  • Almeno 3 mesi prima di partire in viaggio informare il medico dei viaggi/l’Istituto dei Tropici
    • Zone endemiche: si consiglia il vaccino anticolera
  • Evitare soggiorni nei paesi in via di sviluppo con neonati, bambini piccoli e persone anziane
  • Non curarsi da soli con farmaci contro la diarrea e il vomito
    • Necessaria evacuazione, altrimenti il batterio rimane nell’intestino
  • Apporto di liquidi tramite appositi pacchetti di sale (sali reidratanti), reperibili in farmacia
  • Soluzione orale prescritta dall’OMS (misura di transizione fino al consulto medico!)
    • 1 litro di acqua bollente
    • ¾ cucchiaino di sale da cucina, 4 cucchiaini rasi di zucchero
    • 1 punta di bicarbonato di sodio
    • 1 banana schiacciata, 1 tazza di succo di arancia; mescolare il tutto

Quando andare dal medico?

  • Improvvisa e forte diarrea acquosa e contenente del muco
  • Evacuazioni molto frequenti
  • In concomitanza di vomito e crampi muscolari
  • Collasso, abbassamento del livello di coscienza

Ulteriori informazioni

Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)
www.bag.admin.ch/bag/it

Ostschweizer Infostelle für Reisemedizin (sportello info al viaggiatore, Svizzera orientale)
www.osir.ch

Schweizerisches Tropen- und Public Health-Institute (Istituto dei Tropici e Public Health-Institute svizzero)
www.swisstph.ch

DFAE (link per il viaggio)
www.eda.admin.ch/eda/it

Sinonimi

Colera

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti