Demenza

Le cause di una demenza sono varie. Si rileva per lo più un crescente declino delle facoltà memoniche che spesso interferisce con la vita quotidiana, compromettendo anche il linguaggio e la capacità di concentrazione.

Sommario

Le cause di una demenza sono varie. Si rileva per lo più un crescente declino delle facoltà memoniche che spesso interferisce con la vita quotidiana, compromettendo anche il linguaggio e la capacità di concentrazione. Dedicarsi all’enigmistica, curare i contatti sociali e altre attività, come ad es. andare a teatro, favoriscono il mantenimento delle funzioni cerebrali.

Sintomi

Sintomi principali

  • Disturbi della memoria
    • Spesso, prima la memoria breve e, in seguito, anche la memoria a lungo termine

Altri sintomi

  • Difficoltà di orientamento
  • Peggioramento delle quotidiane capacità: di calcolo, linguaggio, concentrazione
  • Alterazione della personalità e del carattere (ad es. forte irrequietezza, aggressività)
  • Depressione
  • «Utilizzo sbagliato» degli oggetti: ad es. accendere il forno invece del riscaldamento
  • Nel tempo, mancata autosufficienza e quindi necessità di assistenza

Cause e trattamento

Cause

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Test della demenza, ad es. mini mental test (MMSE), test dell’orologio (clock drawing), test MoCA
  • RMT (risonanza magnetica tomografica)
  • TC (tomografia computerizzata)
  • Visita neurologica (controllo delle funzioni cerebrali, ad es. camminare su una linea retta, ecc.)
  • Analisi del sangue (sali minerali del sangue, emoglobina, glicemia, ecc.)
Possibili terapie
  • Trattamento di un possibile fattore scatenante (ad es. antibiotici nel caso di borreliosi)
  • Se la causa è l’Alzheimer, si può tentare di intervenire con una terapia farmacologica (antidementivi)
  • Trattare le possibili conseguenze della demenza (ad es. antidepressivi nel caso di depressione)

Cosa posso fare da solo?

  • «Allenare il cervello»: enigmistica, quindi cruciverba, sudoku, ecc.
  • Regolare attività fisica
  • Curare i contatti sociali
  • Attività quali cinema, teatro, ecc.
  • Come membro della famiglia munirsi di tanta pazienza
    • La memoria a lungo termine può essere attivata mediante delle foto, ecc.
    • Se possibile, operare pochi cambiamenti nella vita quotidiana della persona malata
    • L’assistenza alla persona malata è pesante: accettare fin dall’inizio le offerte di aiuto

Quando andare dal medico?

  • Dimenticanze crescenti
  • Difficoltà a gestire la vita quotidiana
  • Aumento della trascuratezza (ad es. non curare più l’igiene del corpo)

Ulteriori informazioni

Alzheimer Svizzera
www.alzheimer-schweiz.ch/it

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti