Dolori alla schiena dopo la corsa

1293545349 1293545349

Il mal di schiena dopo la corsa è ben noto, la causa è spesso da ricercare nella posizione della zona lombare. Il dr. med. Christian Larsen mostra un esercizio efficace per migliorarla.

Causa dei dolori alla schiena dopo la corsa

Durante o dopo la corsa si soffre spesso di mal di schiena. Sono più rari dei dolori ai piedi dopo la corsa o dei dolori al ginocchio dopo la corsa – comunque anche in questo caso si può fare qualcosa.

Correre in posizione di lordosi

Una causa comune dei dolori dorsali e lombari: correre in posizione di lordosi, cioè con il bacino inclinato e la colonna vertebrale inferiore incurvata fortemente in avanti. Questo crea una costante trazione sui muscoli della parte bassa della schiena; tensioni e dolori sono assicurati.

L’esperto di corsa, il dott. Larsen, spiega

Dolori alla schiena facendo jogging? Il dottor Larsen ci mostra cosa li causa e come affrontarli. (in francese)

Correggere la posizione con l’esercizio asciugamano per la zona lombare

Per risolvere il problema è decisiva la propria percezione: noto se sono in posizione di lordosi? Proprio per questo esiste un esercizio efficace, il cosiddetto «asciugamano per la zona lombare».

Quanto esercitarsi: 1 minuto, 2-3 serie

Ecco come fare l’esercizio di asciugamano per la zona lombare

Questo esercizio allena l’allineamento ottimale del bacino e aiuta a stabilizzare il tronco. (in francese)

Crossings: classico esercizio di corsa

Quando si fa jogging non è importante solo proteggere la schiena: il corretto movimento della schiena è addirittura essenziale per poter correre in modo efficace. Per esempio, può migliorare la tecnica di corsa con il crossings.

3 vantaggi del crossings:

  • il bacino rimane stabile
  • la colonna vertebrale è ben eretta
  • la spina dorsale toracica può muoversi liberamente e ruota sul lato

Quanto esercitarsi: incrociare le gambe per 30-60 secondi, prima con la destra, poi con la sinistra.

Ecco come fare il crossings

Il crossings aiuta a mantenere contemporaneamente la schiena dritta e il bacino stabile.

Rafforzare assolutamente il tronco

In linea di principio, è importante avere un busto forte per la corsa. I professionisti integrano il rafforzamento di questa parte del corpo nel loro programma sportivo. A buona ragione, in quanto li protegge da infortuni, sovraccarichi e anche da posture errate come la posizione di lordosi durante la corsa. Vale quindi la pena di fare un core training integrativo per il tronco.


Questo articolo è presentato da: www.medical-running.com

Panoramica dei premi 2023

Calcolare il premio

Ben assistiti con la CSS

Sciogliere le tensioni
Provi l'app medicalmotion gratuitamente per una settimana.
All'offerta
Verificare i sintomi
Ricevere un consiglio, concordare un appuntamento dal medico e molto altro ancora.
Scoprire l'app Well
Coach della salute
Si faccia consigliare personalmente su tematiche riguardanti la salute.
Scoprire il servizio