Rabbia (idrofobia)

Il virus della rabbia è trasmesso all’uomo dalla saliva risp. dal morso o dal graffio di un animale idrofobo.

Sommario

Il virus della rabbia è trasmesso all’uomo dalla saliva risp. dal morso o dal graffio di un animale idrofobo. La malattia porta a inquietudine, crampi muscolari, paralisi e in ultima istanza al decesso. Se vi è un rischio legato ai viaggi o professionale, è consigliata una vaccinazione. Nelle aree dov’è diffusa la rabbia si dovrebbe evitare il contatto con cani e animali selvatici, e dopo una possibile infezione recarsi subito da un medico.

Sintomi

  • Periodo di incubazione: Perlopiù 3 -8 settimane
Stadio iniziale
Fase dell’encefalite
  • Inquietudine, confusione, ansia
  • Irritabilità, accessi di collera
  • Disturbi della deglutizione (spasmi dei muscoli laringei e faringei)
    • Assunzione di cibo limitata
    • Tipica tendenza a rifiutare l'acqua
    • Formazione di schiuma davanti alla bocca
  • Aumentata salivazione
  • Spasmi respiratori e crampi muscolari
Stadio della paralisi

Cause e trattamento

Cause

  • Agente patogeno: Virus della rabbia
  • Contagio
    • Morso o graffio di animali idrofobi (rabbiosi)
    • Saliva contente il virus
    • Rischio a seconda della zona e della gravità della ferita
  • Vettori
    • Cani (il 99% dei casi fra gli esseri umani)
    • Volpi, scimmie, pipistrelli, ecc.
  • Presenza

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Verifica dell’agente patogeno
    • Saliva
    • Cornea
    • Liquido cerebrospinale (puntura lombare)
    • Test cutaneo
Possibili terapie
  • Decisive: Rapida e corretta cura della ferita
    • Pulizia della ferita
    • Disinfezione
    • Incisione dei bordi della ferita
  • Tempestiva immunizzazione attiva ed ev. passiva (vaccinazione)

Cosa posso fare da solo?

  • Comportamento dopo essere stati feriti (morso, graffio) da un animale
    • Lavare immediatamente la ferita con sapone liquido (per più minuti)
    • Disinfettare subito la ferita
    • Recarsi subito dal medico
  • Lavare con cura la pelle dopo il contatto con la saliva di animali
  • Evitare il contatto con animali selvatici, non toccarli o minacciarli
    • Attenzione: quando gli animali sono mansueti o aggressivi in modo innaturale
    • Attenzione: cani randagi
  • Consulenza medica per i viaggi (prima di un viaggio in Paesi tropicali/in via di sviluppo)
  • Vaccinazione
    • Rischio professionale: Forestali, cacciatori, veterinari e loro assistenti, personale di laboratori
    • Viaggi e soggiorni in Paesi a rischio (a seconda del tipo e della durata del viaggio)
    • Far vaccinare gli animali domestici (libretto delle vaccinazioni)

Quando andare dal medico?

  • Subito in caso di ferita causata da un animale che potrebbe essere infetto
    • Animali selvatici o domestici (soprattutto cani)
    • Attenzione: l’animale era in modo innaturale mansueto o aggressivo
    • Attenzione: l’animale aveva una forte salivazione

Ulteriori informazioni

Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)
www.bag.admin.ch

Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV)
www.blv.admin.ch

Sinonimi

Rabbia, idrofobia, lyssa, rabbia canina

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti