E-bike in sicurezza? Ma certo!

Sicher unterwegs mit dem E-Bike? Ja, klar doch! Sicher unterwegs mit dem E-Bike? Ja, klar doch!

Non c’è da stupirsi se il trend dell’e-bike non si ferma. Questo mezzo di trasporto è pratico, veloce e versatile. Il rovescio della medaglia è tuttavia l’aumento dei numeri di incidenti. Le spieghiamo come può proteggersi con poche misure.

Il boom delle bici elettriche non si ferma

Non più di dieci anni fa era ancora una rarità sulle strade svizzere, oggi non è quasi può pensabile farne a meno: stiamo parlando della bici elettrica. Secondo l’Associazione svizzera dei fornitori di biciclette velosuisse, nel 2019 una bicicletta su tre venduta era dotata di motore. I vantaggi delle e-bike sono evidenti: alleggeriscono il traffico stradale, offrono benefici ecologici, stimolano il nostro sistema cardiovascolare e sono compagne perfette per le escursioni in bicicletta nei fine settimana.

Aumento del numero di incidenti

Per le bici elettriche il momento è roseo. Tuttavia, con la popolarità delle e-bike cresce anche il numero di incidenti. Secondo il rapporto «Status 2019» dell’Ufficio prevenzioni infortuni (upi):

Nel 2018 circa 309 persone si sono gravemente ferite in un incidente con l’e-bike.

Questa cifra è nettamente inferiore al numero di feriti gravi causati da incidenti in bicicletta (2018: 877 persone). Ciò è dovuto al fatto che ci sono molte più persone che usano la bicicletta tradizionale e che il numero di incidenti è quindi proporzionalmente più elevato. Dato il continuo aumento degli incidenti con l’e-bike, è importante che i ciclisti e gli altri utenti della strada siano consapevoli dei rischi che si corrono quando si usa una bicicletta elettrica. Infatti, con lo stesso sforzo l’e-bike permette di avanzare molto più rapidamente rispetto alla bicicletta tradizionale. L’aumento della velocità allunga di conseguenza lo spazio di frenata e riduce il tempo per reagire all’imprevisto. Gli altri utenti della strada, come gli automobilisti, spesso notano troppo tardi la velocità delle biciclette elettriche o dimenticano che non si tratta di una bicicletta tradizionale. Si sottovaluta quindi la velocità.

3 consigli per una maggiore sicurezza

Scegliere il modello adatto

Prima di acquistare la bicicletta elettrica è necessario valutare con precisione a quale scopo si intende utilizzarla. Per recarsi al lavoro su strade asfaltate o sui trail nei boschi svizzeri: con degli pneumatici ottimali, dei buoni freni e la pedalata assistita adattata si può viaggiare senza problemi. I modelli con sistema ABS sono particolarmente sicuri perché impediscono alla ruota anteriore di scivolare. Per trovare l’e-bike adatta, vale la pena richiedere una consulenza al rivenditore e fare un giro di prova.

Guidare anticipando

Con la bicicletta elettrica la velocità aumenta e si ha meno tempo per reagire. Si consiglia quindi di concentrarsi esclusivamente sul tragitto che si percorre, di essere sempre pronti all’imprevisto e di prestare attenzione all’ambiente circostante. Ciò vale sia quando si circola nel traffico che su sentieri nel bosco o sul prato. Infatti, anche i pedoni spesso non sono consapevoli della velocità delle bici elettriche.

Utilizzare gli accessori

Per i conducenti di biciclette elettriche è importante viaggiare con sufficiente illuminazione non solo di notte, ma anche durante il giorno. Perciò accendere sempre la luce! Giubbotti catarifrangenti, elementi luminosi sugli abiti e sul casco aumentano inoltre la visibilità e quindi anche la sicurezza.

Un buon casco che protegge dalle lesioni alla testa è altrettanto importante della massima visibilità. I caschi per ciclisti devono essere sostituiti secondo le indicazioni del fabbricante o, al più tardi, dopo cinque anni. Una volta che un casco subisce un forte colpo, è necessario sostituirlo immediatamente. Quando si viaggia con la bicicletta elettrica, si dovrebbe sempre indossare un casco omologato EN 1078, anche se si percorrono tragitti brevi. È indispensabile regolare il casco. Infatti, senza le impostazioni giuste, anche il miglior casco non protegge correttamente.


Fonti:

Panoramica dei premi della cassa malati 2021

Cosa vorrebbe leggere?

Ben assistiti con la CSS

La sua forma fisica – il nostro contributo
Le diamo il nostro sostegno per farla rimanere in buona salute e partecipiamo ai costi dei corsi.
Maggiori informazioni
Un passo che vale la pena compiere
myStep premia la sua attività fisica giorno per giorno.
Attivarsi ora
Allenamento digitale per la schiena
Pratici esercizi nell’app aiutano in caso di tensioni alla schiena.
Iniziare subito