Tifo e paratifo

Il tifo e il paratifo (forma più lieve e breve) sono malattie infettive batteriche che si manifestano con febbre costantemente alta e tipici offuscamenti della mente.

Sommario

Il tifo e il paratifo (forma più lieve e breve) sono malattie infettive batteriche che si manifestano con febbre costantemente alta e tipici offuscamenti della mente. Comportano diarrea (a purea di piselli) e costipazione, mal di pancia / mal di testa e affaticamento. Prima di recarsi in un’area a rischio si raccomandano una consulenza medica ai viaggiatori e la vaccinazione. Inoltre, si può ridurre il rischio osservando le misure igieniche.

Sintomi

  • Periodo d’incubazione: 1-3 settimane
  • Il decorso del paratifo è più lieve e più breve di quello del tifo, ed è quasi sempre caratterizzato da forte diarrea
  • Tifo: la diarrea può verificarsi, ma non è un sintomo tipico
  • Prima settimana di malattia
  • 2a e 3a settimana di malattia
    • Febbre (costantemente >38°C)
    • Diarrea (a purea di piselli) e costipazione
    • Stanchezza/spossatezza
    • Offuscamento della mente
    • Dolori addominali
    • Lingua coperta da una patina grigio-giallastra
    • Eruzione cutanea su pancia/petto: a puntini rosa

Complicazioni

  • Ulcere intestinali, sanguinamento intestinale, eventualmente perforazione dell’intestino (da cui peritonite)
  • Colecistite
  • Rottura della milza (a causa dell’ingrossamento)
  • Lesioni renali
  • Meningite, miocardite
  • Setticemia

Cause e trattamento

Cause

  • Agenti patogeni: batteri del tifo e del paratifo
  • Trasmissione da persona a persona (evacuazione continua, cioè portatori cronici)
  • Trasmissione indiretta (feci umane)
    • Alimenti contaminati (ad es. attraverso la concimazione)
    • Acqua contaminata
  • Aree a rischio: soprattutto Africa, Sud-Est asiatico e Sud America

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Analisi delle feci
  • Analisi del sangue
Possibili terapie
  • Antibiotici (indispensabili)
  • Ulteriori provvedimenti a seconda dei sintomi

Cosa posso fare da solo?

  • Comportamento in caso di soggiorno in un’area a rischio (soprattutto Africa, Sud-Est asiatico e Sud America)
  • Igiene delle mani

Quando andare dal medico?

Ulteriori informazioni

Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)
www.ufsp.admin.ch

Ostschweizer Infostelle für Reisemedizin
www.osir.ch

Schweizerisches Tropen- und Public Health-Institute
www.swisstph.ch

DFAE (link per il viaggio)
www.dfae.admin.ch

Sinonimi

Tifo e paratifo, paratifo, tifo addominale, febbre tifoide, febbre enterica, febbre paratifoide

Panoramica dei premi 2022

Calcolare il premio

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti