COVID-19 (Coronavirus)

SARS-CoV-2 è la denominazione del nuovo tipo di Coronavirus che genera la malattia COVID-19.

Sommario

SARS-CoV-2 è la denominazione del nuovo tipo di Coronavirus che genera la malattia COVID-19. Si palesa con febbre, tosse secca e un generale senso di malessere. Perlopiù guarisce dopo alcuni giorni senza complicazioni. In particolare per i gruppi a rischio (soprattutto pazienti fragili con malattie croniche) il decorso può essere molto serio, con conseguenze talora mortali, con forte dispnea (affanno respiratorio) e una polmonite. Le più importanti misure di prevenzione sono un’accurata igiene delle mani ed evitare temporaneamente i contatti sociali.

Sintomi

Sintomi generali
Decorso lieve (>80% dei contagiati)
  • I decorsi lievi sono la norma
  • Guarigione senza problemi nell’arco di alcuni giorni
Decorso grave (fino al 14% dei contagiati)
  • Possibile in pazienti di ogni età
  • Dispnea, respiro affannoso
  • Grave polmonite
  • ev. sindrome da distress respiratorio acuto (ARDS)
  • Mortalità: secondo le stime attuali, dallo 0.5 al 3% dei malati
Persone particolarmente a rischio

Cause e trattamento

Causa

  • Infezione con il sottotipo di Coronavirus "SARS-CoV-2"
    • Verificata per la prima volta a Wuhan/Cina nel dicembre 2019
    • Il virus proviene dagli animali ed è stato trasmesso agli esseri umani
In generale
  • Possono essere contagiate persone di ogni età
  • Classificata dall’OMS come pandemia
  • Indicazione: La pandemia di SARS del 2002/2003 era stata anch’essa generata da un Coronavirus, ma di un altro sottotipo
Trasmissione
  • Infezione da goccioline (secrezioni del tratto respiratorio, starnuti, colpi di tosse)
    • I virus contaminano le mucose di naso, bocca e occhi
    • Di norma è necessario vi sia uno stretto contatto (< 2 metri per oltre 15 minuti) con una persona infetta
  • I virus sopravvivono per alcune ore sulle mani o sulle superfici (maniglie delle porte, pulsanti, ecc.)
    • Le mani come mezzo di trasmissione: contatto con gli agenti patogeni e p. es. toccarsi il viso
Tempo di incubazione
  • Periodo dall’infezione ai primi sintomi
  • Massimo 14 giorni
  • Trasmissione del virus già possibile

Procedura ulteriore nello studio medico / in ospedale

Possibili controlli
  • Visita medica
  • Test di laboratorio (cosiddetto procedimento PCR)
    • Striscio con un “tampone” adatto
    • Secrezione del naso, della gola o del tratto respiratorio inferiore
  • Controllo della saturazione d’ossigeno
  • Esami del sangue (p. es. analisi dei gas disciolti nel sangue)
Possibili terapie
  • Trattamento ambulatoriale
    • Decorsi lievi senza fattori di rischio
    • Quarantena a casa per 14 giorni
  • Trattamento stazionario
    • Solo in caso di peggioramento dello stato di salute
    • Sorveglianza dei valori vitali (saturazione dell’ossigeno, pressione arteriosa, battito cardiaco, ecc.)
    • somministrazione di ossigeno
    • Ev. si può tentare con medicamenti antivirali già esistenti
    • Ev. trattamento nel reparto di cure intensive, se necessario con respirazione artificiale

Cosa posso fare da solo?

Rispettare le misure generali di protezione dall’infezione
  • Rinunciare alle strette di mano o agli abbracci per salutarsi.
  • In caso di febbre e tosse rimanere a casa
  • Igiene delle mani
    • Dopo ogni contatto con superfici eventualmente contaminate o con persone malate
    • Lavarsi le mani con sapone liquido e acqua calda
    • Disinfezione delle mani: dapprima asciugarsi le mani, poi applicare il disinfettante e lasciare le mani umide per circa 30 secondi
    • Ricordarsi: pollici, spazi fra le dita e unghie
  • Come starnutire o tossire
    • Spostarsi dal tavolo e dalle persone
    • Usare un fazzoletto di carta e poi buttarlo via
    • In alternativa starnutire/tossire nella piega del braccio (le mani rimangono pulite)
  • Evitare l’esposizione
    • Evitare assembramenti di persone o luoghi ove vi è molta gente (aeroporti, mostre, manifestazioni)
    • Evitare gli orari di punta (mezzi pubblici), meglio evitare completamente i mezzi pubblici
    • Tenere una distanza di 2m dalle altre persone (anche quando si è in attesa in fila oppure durante le riunioni)
    • Lavorare a casa (home office) se possibile
    • Non recarsi in luoghi in cui vi sia un notevole numero di casi, attualmente rinunciare del tutto ai viaggi
    • Al momento rimanere il più possibile in casa, farlo assolutamente se si hanno tosse e febbre
  • Mascherine protettive
    • Sensate per chi è ammalato (impedire la trasmissione)
    • Per la popolazione in generale: probabilmente non utili e inefficaci (non consigliate)
  • Protezione delle persone a rischio
    • Limitare i contatti (p. es. telefonare/scrivere invece di visitare)
    • Fare per loro gli acquisti
Istruzione dell’Ufficio federale per il periodo della pandemia di Coronavirus 2020

Quando andare dal medico?

  • Contatto telefonico con il medico di famiglia o con un ospedale se si hanno febbre, tosse, disturbi respiratori o sintomi influenzali
  • In linea di principio NON ci si deve rivolgere al pronto soccorso non appena si ha un raffreddore (per evitare il sovraffollamento del pronto soccorso)

Ulteriori informazioni

Ufficio federale della sanità pubblica
Lei ha dei sintomi e non sa come si deve comportare? Risponda con la maggior veridicità possibile alle domande del check. Alla fine riceverà le nostre raccomandazioni.
https://check.bag-coronavirus.ch/screening
www.bag.admin.ch
Hotline USFP : (+41) 58 463 00 00 (De, Fr, It und En)

Informazioni aggiornate su questioni concernenti la salute nei vari Paesi
www.safetravel.ch

Sinonimi

Coronavirus (COVID-19), Corona-Virus (COVID-19), Coronavirus, Corona-Virus, COVID-19, COVID-2019, SARS-CoV-2, 2019-nCoV, SARS-CoV, Corona

Esclusione della responsabilità

La CSS non assume alcuna re­spons­abilità per quanto concerne l'esattezza e la completezza delle indicazioni. I dati pubblicati non sostituiscono in alcun modo il consiglio competente di medico e farmacista.

CSS Assicurazione – il suo partner per la salute

Essere in buona salute, guarire, convivere con la malattia: la CSS Assicurazione la accompagna come partner per la salute lungo il suo percorso personale.

Ben assistiti